Mercoledì 17 novembre si celebra la “Giornata mondiale della prematurità”. 

Anche l'Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento, come accade ormai da diversi anni, aderirà all'iniziativa.


Negli ultimi anni  sono aumentate la partecipazione, la visibilità, la notorietà di questa che non è una semplice  data, ma  un’occasione  importante per accendere l’attenzione  sulla prematurità, con l’obiettivo prioritario di migliorare sempre di più l’assistenza e le cure dei neonati prematuri. 

Finalmente, dopo un anno e mezzo di emergenza sanitaria, che ha limitato tantissime  attività, sempre nel rispetto delle  misure di prevenzione  vigenti, speriamo di poter  tornare  a  festeggiare  nelle  nostre  TIN  i neonati, le  loro  famiglie  e tutto il personale  medico  ed  infermieristico, a  riconoscimento  del  grande  impegno  e  sforzo  compiuti soprattutto nell’ultimo periodo.

Il claim dell'edizione  2021 sarà focalizzato sulla  Zero separation,  Agiamo  adesso”.  Non  separare i neonati prematuri dai loro genitori”  e  ci  auguriamo davvero che possa diventare, presto, realtà  in  tutte le nostre  TIN.

Quest’anno l’ Ospedale Sacro Cuore di  Gesù Fatebenefratelli  di Benevento, aderendo a quanto disposto dalla SIN (Società Italiana di Neonatologia)  illuminerà di  colore viola il prospetto principale della struttura sanitaria di viale Principe di Napoli.

L’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dal Superiore Fra Gian Marco Languez , dal Direttore Amministrativo  Giovanni  Carozza e dal Direttore Sanitario Giuseppe Guglielmucci.