Energa Olimpia corsara a Pozzuoli. Il campionato comincia con una vittoria 

Le telesine si impongono al tie-break ( 2 a 3, il conto dei set) dopo una gara equilibrata e ben giocata. 

Buona la prima per l’Energa Olimpia Volley San Salvatore Telesino che si impone in trasferta e al tie-break sulla Pallavolo Pozzuoli. 


Per il debutto stagionale coach Eliseo sceglie di schierare capitan Martina Del Vaglio in cabina di regia, Ezia Salamida e Lalla Lamparelli centrali, Camilla Sanguigni e Federica Matrullo a schiacciare, Laura Biscardi nel ruolo di opposto e Jessica Moretti nel ruolo di libero. 

Le ragazze telesine partono subito forte facendo registrare un parziale di 8 a 3 a favore. Complice qualche disattenzione, forse, anche l’emozione della prima, offrono il ritorno alle puteolane che rientrano in gara e portandosi sul 9 a 8. La reazione delle sannite è immediata e le ragazze di coach Eliseo sciorinano gioco dimostrando anche già un buon affiatamento di gruppo. L’allungo e la conquista del set viene sancito, prima sul 19 - 12 e poi dal definitivo 25 - 16. 

Nel secondo set le ospiti provano a tirare un po’ il fiato con un gioco più tranquillo e meno veloce. Sul 15 pari dentro Iodice e fuori Matrullo con la gara che prosegue sul sostanziale equilibrio rotto nel finale da alcuni errori in attacco delle telesine che consentono al Pozzuoli di aggiudicarsi il set ai vantaggi 26 a 24.

Nel terzo set continua ad essere l’equilibrio il protagonista assoluto. Come nel precedente set è ancora Pozzuoli, nel finale, ad avere la meglio sull’Energa Olimpia che si arrende sul punteggio di 25 a 21. 

Nel quarto set le telesine provano a reagire contro un Pozzuoli ben messo in campo da mister Borghesio e bravo in difesa. L’equilibrio sostanziale, anche questa, viene rotto nel finale dalla reazione d’orgoglio dell’Energa Olimpia che chiude sul 25 - 22. Si va al tie-break.

Al tie-break Pozzuoli va subito in vantaggio 5 a 2, le telesine reagiscono e acciuffano le padroni di casa e si gioca alla pari fino al 7 a 7, quando l’Olimpia conquista il punto numero 8 e va al cambio campo in vantaggio. Da qui in poi l’Olimpia non vede ostacoli e chiude la gara aggiudicandosi il set 15 a 10. Nel finale spazio per l’esordio anche della giovanissima Vanessa Coluni.