Francesco Cocca

Questa mattina, in seguito ad una indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino – Nucleo Operativo hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso, su richiesta della Procura, dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale Benevento finalizzato alla confisca, anche per equivalente, di una somma di denaro di oltre 88 mila euro, ritenuto il profitto dei reati di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e induzione in falso ideologico, commessi da una donna ultrasettantenne residente a San Nicola Baronia.

L’indagata veniva pedinata e filmata in più occasioni mentre attendeva alle incombenze quotidiane di vita in maniera autonoma, senza alcuna difficoltà e senza l’ausilio di terze persone: in particolare, veniva vista camminare a passo normale per le vie del paese, salire e scendere le scale antistanti la propria abitazione senza sostegni, attraversare passaggi stradali ed incroci mentre volgeva fugacemente lo sguardo nelle varie direzioni per sincerarsi dell’assenza di autovetture, recarsi al supermercato ed effettuare pagamenti in piena autonomia.