Le armi, oggetto di precedenti furti, sono state ritrovate nel territorio di Arpaia (Benevento) a conclusione di uno specifico servizio di controllo del territorio coordinato dal Comando Compagnia Carabinieri di Montesarchio teso alla repressione dei reati in materia di armi. I Carabinieri hanno dunque ritrovato due fucili da caccia semiautomatici cal. 12 marca Benelli, un fucile da caccia sovrapposto marca Benelli cal. 12, 32 cartucce per fucile da caccia cal. 12, una prolunga per canna da fucile cal. 12 marca Benelli e una custodia per fucile. Il tutto era ben custodito all’interno di un tubo in pvc nascosto a sua volta nel canale.

Dai primi accertamenti è emerso che le armi sono state oggetto di furti perpetrati a San Leucio del Sannio, Ceppaloni e Gaeta (Latina). Tutto il materiale consistente in armi e relativo munizionamento è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per accertare il loro eventuale impiego in recenti episodi criminali verificatisi in zona.