Nuova incursione dei ladri nel tardo pomeriggio di ieri a Benevento. Questa volta i banditi hanno preso di mira l’abitazione di una pensionata in contrada San Vitale ma il colpo non è andato a buon fine. Infatti, dopo aver forzato una finestra – posta sul retro – vistisi scoperti non hanno potuto far altro che scappare.

Una volta scattato l’allarme sul posto sono poi accorsi i Carabinieri della Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento che dopo i rilievi hanno avviato le indagini per tentare di risalire agli autori del colpo.

Questo, in ordine temporale, non è l’ultimo episodio segnalato di quella che sembra una vera e propria ondata che sta investendo tutto il territorio sannita perché i ladri nelle scorse ore hanno visitato anche la zona industriale di Ponte Valentino ed in particolare un'azienda che però da qualche tempo è chiusa. I ladri, dopo essersi addentrati all’interno della struttura hanno messo le mani su una macchina per la lavorazione del latte. Ad intervenire, dopo l’allarme, e ad indagare sull’episodio gli agenti della Polizia di Stato.

Ben più gravi conseguenze, invece, ha provocato il tentato furto di rame presso l’impianto di sollevamento idrico dell’Alto Calore, in via Monticelli a Solopaca, che ha lasciato a secco diverse zone ‘alte’ dei comuni serviti dall’azienda che da ieri è al lavoro per il ripristino dell’impianto e la normalizzazione è attesa in mattinata. Saranno ora, le forze dell’ordine a chiarire cosa sia realmente accaduto tentando di risalire agli autori del tentato colpo.