Il Movimento 5 Stelle di Benevento questa mattina ha presentato un esposto (inviato alla Procura, alla Corte dei Conti e all’Anac) sul concorso per dirigente alle Finanze del Comune di Benevento "espletato - spiegano i grillini - in pochissimi giorni alla fine del mese del dicembre".

"Nell’esposto - aggiungono - sono segnalate molte anomalie: illegittimità contabili, amministrative e procedurali, illegittimità del bando, nella costituzione della Commissione e nello svolgimento delle prove. Il M5S aveva già segnalato tempestivamente la vicenda il 28 dicembre ('Un concorso con tante anomalie'), scrivendo: «Ci sembra l’ennesimo esempio, purtroppo, di un’approssimazione che vede solidali la componente politica e quella tecnica del Comune». Al di là dei ricorsi dei candidati, che già prevedevamo avrebbero reso arduo l’iter concorsuale, abbiamo ritenuto doverosa la segnalazione alle autorità competenti. Purtroppo l’Amministrazione Mastella sembra ricalcare le orme della precedente nella gestione dei concorsi e delle nomine come se tutto fosse cambiato perché nulla dovesse cambiare".