Stamani Claudio Ricci presidente della Provincia di Benevento ha ricevuto i rappresentanti della Federazione Italiana Rugby in merito al progetto di ampliamento ed adeguamento delle strutture sportive dell'Istituto per l'Agricoltura "Mario Vetrone" in contrada Piano Cappelle di Benevento, uno dei più importanti Istituti della Secondaria superiore sannita.

Erano presenti: per la FIR, il vicepresidente Salvatore Perugini, il direttore Commerciale Carlo Checchinato e l’ex allenatore della Nazionale Gino Donatiello, tutti e tre tra i più importanti rugbisti del Paese. Per la Provincia, oltre al presidente, erano presenti il consigliere provinciale delegato Giuseppe Di Cerbo, il segretario generale Franco Nardone e il responsabile del patrimonio edile dell’Ente Michelantonio Panarese.

Com’è noto, nell’ambito del programma per l'Accademia del Rugby per il Mezzogiorno, promosso già da qualche anno dalla FIR, la Provincia ha avviato un programma di intervento e valorizzazione del grande "campus" realizzato negli anni Sessanta in contrada Piano Cappelle. Nel contesto di questo intervento è stata oggi raggiunta l’intesa tra FIR e Provincia per co-finanziare l’adeguamento e la ristrutturazione del campo sportivo del “Vetrone” per la pratica sportiva rugbistica. Una apposita Convenzione tra FIR e Provincia regolerà i rapporti per l’accesso e l’utilizzo della struttura.

“Ho avuto il piacere stamani di confrontarmi con tre delle glorie nazionali del rugby italiano, due delle quali sannite 'doc', sul presente e sul futuro di questa disciplina sportiva e, più in generale, dello sport italiano”, ha dichiarato Ricci al termine dell’incontro. “Dalla discussione – ha continuato il presidente - sono venuti fuori elementi assai utili per far sì che la Provincia, nei limiti delle sue competenze e possibilità, possa lavorare per migliorare la qualità della vita per i nostri ragazzi”. Ricci ha concluso dicendo: “Abbiamo raggiunto una buona intesa con FIR, che ringrazio molto per la sua preziosa collaborazione e disponibilità: potremo mettere a servizio dei giovani e della stessa Scuola una bella struttura sportiva presso il magnifico complesso dell’Istituto Agrario di Benevento”.