Due giovani sono atati arrestati dalla Poliziae nel tardo pomeriggio di oggi, 19 ottobre, per furti ai danni di persone anziane.

E' stata data esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di due beneventani, per i reati di furto aggravato in concorso, con l'aggravante di aver commesso il fatto nei confronti di persone in condizioni di minorata difesa per l'età.

I due giovani solevano introdursi nelle abitazioni delle vittime, fingendosi incaricati della lettura dei contatori dell'elettricità o dell'acqua, per poi rubare denaro o oggetti preziosi. Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Benevento ed eseguite dalla Squadra Mobile, hanno permesso di risalire all'identità dei due soggetti,attraverso una serie di riscontri effettuati grazie agli indizi forniti dalle donne anziane derubate, abitanti nel Capoluogo sannita ed in alcuni paesi vicini.

E' così stata emessa nei loro confronti un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, eseguita questo pomeriggio dagli agenti della Polizia di Stato.