Il Comandante provinciale dei Carabinieri di Benevento Col. Alessandro Puel ha tracciato il bilancio delle principali attività dell’arma nel 2017. Uno dei reati particolarmente attenzionati è quello del fenomeno delle estorsioni molto diffuso a Benevento e nel Sannio. Un’attività intensa quella effettuata dall’Arma nell’anno che sta per concludersi ch ha visto ancora una volta i Carabinieri in prima linea. Successivamente è intervenuto anche il Colonnello Gennaro Curto Comandante del Gruppo Carabinieri Fotestale che ha fatto una ricognizione sulle problematiche di tipo ambientali, dalle cave abusive all’agroalimentare, dagli incendi dolosi agli arresti di piromani come accaduto a Solopaca e Montesarchio. Un altro caso eclatante è rappresentato dal sequestro della Villa Comunale a San Giorgio del Sannio. Infine, l’abbattimento di capi bovini di dubbia provenienza affetti da TBC ed il sequestro di prodotti ittici pochi giorni fa presso delle pescherie a causa dell’assenza di tracciatura.