E' l’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Pasquariello, a rendere noto che ieri sera è stato attivato l’impianto di pubblica illuminazione di via Antico Sannio, arteria che collega S. Clementina, Cellarulo e la Tangenziale ovest. L’impianto, realizzato molti anni fa e mai attivato, è stato infatti recentemente oggetto di un intervento di efficientamento illuminotecnico ed impiantistico.

“In particolare – spiega l’assessore Pasquariello - si è provveduto al minuzioso controllo di tutti i cavi elettrici esistenti al fine di assicurarne il corretto funzionamento e il sufficiente livello di sicurezza. Inoltre, sono stati sostituiti tutti i corpi illuminanti esistenti con corpi a tecnologia led in modo da garantire un sufficiente grado di efficienza energetica e il pieno rispetto delle normative illuminotecniche in termini di livelli ed uniformità di illuminamento, nonché il pieno rispetto del massimo grado di abbagliamento consentito”.

Per rendere l’intervento il più funzionale possibile, oltre ai 18 corpi illuminanti presenti lungo la viabilità principale, sono stati sostituiti anche i 5 corpi illuminanti ubicati lungo le due rampe di ingresso e uscita da via De Rienzo, per un totale di 23 nuovi corpi illuminanti installati su un totale di 13 sostegni. A completamento dell’intervento si è provveduto anche alla sostituzione dei cavi elettrici di collegamento fra le cassette di derivazione da palo e i relativi corpi illuminanti.

L’assessore Pasquariello ha inoltre informato che, sempre ieri, anche a seguito delle numerose richieste dei residenti ed al fine di tutelare maggiormente la sicurezza dei cittadini, è stata potenziata l'illuminazione di piazza Cardinal Pacca (già piazza Santa Maria). L'intervento in questione anticipa una più complessiva rivisitazione della pubblica illuminazione sull'importante area cittadina.