"Sono purtroppo costretto ad evidenziare - dichiara De Pierro - in base alle diverse segnalazioni, anche con allegati fotografici che mi sono pervenute da parte di privati cittadini, che la parte iniziale di contrada San Chirico è stata trasformata in una discarica a cielo aperto. Una situazione ormai divenuta incresciosa, determinata sia dai ritardi e dall’inefficienza dell’Asia nelle operazioni di raccolta delle varie frazioni della differenziata".

De Pierro aggiunge inoltre che lo stato è aggravato "dalla assoluta mancanza di senso civico di taluni che vengono apposta in questa zona (anche da paesi della provincia e da fuori di essa, proprio perché snodo nevralgico in corrispondenza dell’uscita autostradale Bn Ovest, della Statale 212 “Fortorina”, della Statele 372 “Telesina” e della Tangeziale Ovest), priva di telecamere di sorveglianza, per scaricare furtivamente rifiuti e sacchi neri di ogni tipo. Pertanto, invito il Comune di Benevento ad elaborare immediati provvedimenti per la risoluzione del problema, prendendo innanzitutto contezza della situazione, intensificando i controlli anche attraverso la Polizia Municipale e semmai prevedendo l’installazione di un sistema di video-sorveglianza, ma, soprattutto, invitando l’Asia ad essere puntuale e rigorosa nelle operazioni di raccolta della differenziata presso i centri della zona deputati ad essa".