Ci troviamo di fronte all’ennesimo episodio ai danni delle istituzioni della Valle Caudina - continua Campagnuolo - che ogni giorno operano con trasparenza per il bene della propria comunità. È un atto spregevole che va a colpire la serenità, la dignità e la tranquillità di un’intera popolazione, quella del Comune di Airola. Dobbiamo ripudiare e condannare tutti e con fermezza ogni forma di violenza e di tentato ricatto alle istituzioni democratiche”.

“Pur nella consapevolezza che, soprattutto negli ultimi tempi, viviamo in un clima particolarmente difficile - conclude il coordinatore giovanile di Forzia Italia - faccio appello alla Amministrazione tutta a continuare sulla strada della buona politica e della buona amministrazione intrapresa, al di là dei colori politici. Ribadendo, infine, la vicinanza mia personale e del coordinamento tutto di Benevento, al vice Sindaco e all’intera Amministrazione Comunale colpiti da questo isolato ed isolabile segno di inciviltà. Sono fiducioso nel lavoro delle forze dell’ordine ed auspico che si faccia luce sull’accaduto al più presto