Le polemiche, i botta e risposta e gli appelli lasciano il tempo che trovano e possono essere archiviati nello scaffale del passato. È finalmente giunto il giorno del voto. Tanta le gente che ha invaso l’unico seggio cittadino, per queste primarie del Partito Democaratico, quello installato all’Hotel President di via Perasso a Benevento. Alle 13.00 l’affluenza registrata si ferma poco sotto la quota dei 2mila votanti

I seggi saranno aperto fino alle 21.00, si sono aperti stamani alle 8.00 e poco dopo l’apertura si è recato a votare anche il sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e Trasporti, Umberto Del Basso De Caro.

"Grande affluenza di cittadini al seggio - ha dichiarato a Quaderno.it il responsabile organizzativo del PD sannita, Antonio Iesce - per le primarie del Partito Democratico. Oltre 2mila i cittadini che fino ad ora non hanno voluto mancare di dare il proprio contributo per la scelta del candidato sindaco Dem. Una grande prova di democrazia che testimonia la voglia di partecipazione che la gente ha quando viene messa in campo la bella politica. Ha funzionato la macchina organizzativa del Pd e un grazie particolare va ai volontari. Nel pomeriggio incrementeremo il dato dell'affluenza.

Le primarie - continua - si confermano uno straordinario strumento di democrazia: chi vota sceglie e decide. Seggio aperto per tutta la giornata fino alle ore 21.00, poi il via alle operazioni di spoglio. Bisogna dire che la macchina organizzativa ha funzionato e sta funzionando alla grande. Il tutto grazie all'ottimo lavoro dei volontari".

Aggiornamento ore 18.00

Secondo quanto riferito dal responsabile organizzativo del Partito Democratico, Antonio Iesce, alle 18.00 di questo pomeriggio i cittadini che si sono recati al seggio per esprimere la propria preferenza in queste primare, sono state 4.100. I seggi resteranno aperti fino alle 21.00 di questa sera.
Da qui dunque uscirà chi tra il vicesindaco uscente Raffaele Del Vecchio e l’assessore uscente ai Lavori Pubblici, Cosimo Lepore, guiderà la coalizione messa in piedi dal Partito Democratico alle prossime elezioni amministrative di giugno e dunque verso Palazzo Mosti.

Ricordiamo che possono votare "tutti i cittadini di Benevento, iscritti al PD e non iscritti. Ogni elettrice ed elettore per poter esercitare il proprio diritto di voto deve esibire un valido documento di riconoscimento. I cittadini non iscritti al Partito Democratico devono versare all’atto della votazione un contributo pari ad almeno 2 euro”.

Dovevano invece pre-registrarsi in un apposito elenco presso le sede del Partito Democratico di Benevento sita in Corso Garibaldi o richiedendo e inviando il modello di registrazione alla email comunicazione.pdbn@libero.it entro cinque giorni precedenti lo svolgimento delle votazioni (martedì 1 marzo 2016 ore 12.00), le cittadine e i cittadini che abbiano compiuto il 16 anni di età ma non abbiano raggiunto la maggiore età, le cittadine e i cittadini dell'Unione Europea, le cittadine e i cittadini di altri Paesi, in possesso di carta di soggiorno, i fuori sede (studenti e lavoratori che devono consegnare un attestato di esistenza del requisito: certificato di iscrizione ad istituzione scolastica o universitaria, attestato del datore di lavoro che attesti il requisito di lavoratore fuori sede, contratto di locazione o comodato oppure altro titolo giuridico attestante il domicilio in Benevento)