style="display:block"
data-ad-client="ca-pub-1497782058550332"
data-ad-slot="6159182866"
data-ad-format="auto">


Ancora una volta il fattore campo è stato rispettato e i ragazzi della Scuola Pallamano "Valentino Ferrara" sono stati protagonisti di una gara praticamente perfetta. Già all'intervallo il vantaggio di 5 reti sembrava quasi definitivo per i ragazzi di Mr. Britos e Mastropietro, che a inizio ripresa stringevano ancor di più le maglie della difesa ed erano preticamente perfetti in fase realizzativa. Alla fine il punteggio di 48 a 31 chiudeva una gara che ha visto i sanniti autori di una prova maiuscola, sia in fase difensiva che offensiva e, a differenza della settimana scorsa ad Altamura, la maggior precisione in fase realizzativa permeteva la conquista dei tre punti in palio senza particolari patemi d'animo.

La prestazione di tutti i giocatori scesi in campo è stata praticamente perfetta, ma una nota di merito va data a Fernando Marzocchini che, palesemente dolorante a seguito di una caduta rimediata nei primi minuti di gioco, che gli causava il riacutizzarsi del forte dolore alla schiena che lo aveva escluso nella gara contro l'Altamura, restava in campo e giocava una partita di livello superiore, incarnado alla perfezione lo sprito di sacrificio e di squadra che per tutta la stagione agonistica ha contraddistinto tutti gli atleti della Scuola Pallamano "Valentino Ferrara".

Particolarmente soddisfatto il presidente Mario Luciano. "Sono veramente contento per la matematica salvezza conquistata con largo anticipo, ma anche per per il risultato raggiunto in termini di qualità di gioco. Per noi, formazione neopromossa, era un traguardo importante da raggiungere, tenuto conto che per la maggior parte i protagonisti della prima squadra sono atleti giovanissimi, molti dei quali ancora under 18.

Devo riconoscere - sottolinea il presidente - che il lavoro svolto dal tecnico Carlos Britos è stato veramente ottimo, superando ogni più rosea aspettativa. Mi complimento per quanto fatto fino ad ora oltre che con Carlos Britos, che si è dimostrato un professionista eccellente ed una risorsa per tutta l'Associazione, anche con gli altri membri dello staff tecnico e soprattutto con i ragazzi che si sono sacrificati per tutti questi mesi, con l'auspicio che possano continuare con impegno ed entusiasmo questo percorso di graduale crescita che non potrà che riempirli di soddisfazioni sportive."

Con questa vittoria si è potuto distanziare ulteriormente il Chieti nella corsa al terzo posto, approfittando anche della sosta prevista dal calendario per la formazione teatina, e garantirsi la matematica salvezza, così da poter tentare, nelle ultime due giornate di campionato, di chiudere al secondo posto in classifica, che attualmente è distante solo due punti. Per ottenere questo ulteriore traguardo bisognerà però superare nella gara casalinga del 2 aprile la formazione del Noci, che proprio sabato sera ha raggiunto matematicamente il primo posto che le darà diritto di giocare in A1 nella prossima stagione.

"Mi complimento a nome di tutta l'Associazione con il Noci - continua il presidente Mario Luciano - per il risultato conquistato con merito e per l'ottimo campionato disputato, augurando loro un prosperoso futuro nella massima serie."

La Scuola Pallamano "Valentino Ferrara" è legata al Noci in un percorso corredato da stima ed amicizia reciproca, anche per i trascorsi che legano i tecnici di enrambi i sodalizi, nel programma comune che prevede la crescita dei talenti locali, supportati da qualche giocatore più esperto per consentire loro di maturare quanto prima ed essere protagonisti nella massima serie nazionale.

La prossima gara ci sarà solo dopo la sosta prevista dal calendario e dalla Santa Pasqua il 2 aprile, mentre l'attenzione si concentrerà sul settore femminile che scenderà in campo per la serie A2 domenica 20 marzo, a Reggio Calabria, contro la formazione calabrese, con cui le sannite hanno chiuso la prima fase nell’ultima gara al Palatedeschi e poi con le under 14, al Palatedeschi, per il concentramento del 24 marzo.

[useful_banner_manager banners=1 count=1]