style="display:block"
data-ad-client="ca-pub-1497782058550332"
data-ad-slot="6159182866"
data-ad-format="auto">


Dopo l'incontro di sabato scorso nella sede del Pd la segreteria cittadina del Partito Socialista Italiano si è riunita per analizzare l'esito dell'incontro con i suoi componenti.

"Il tentativo di riavvicinare le parti politiche - scrivono i socialisti - posto in essere dal Partito Democratico, non ha dato risultati positivi. L'incontro si è sviluppato su temi generali. Si è partiti dal quadro nazionale, passando per quello regionale, per giungere alla situazione politica locale, senza trattare argomenti importanti per noi del Psi quali, una proposta programmatica, una idea di città, etc. Tutto ciò, sommato alle grandi difficoltà, tutte interne al Pd, vedi la questione dei Leali, di certo non ci aiuta a trovare una sintesi politico-programmatica. Non riusciamo a comprendere come mai, chi ha sostenuto De Luca nella competizione elettorale regionale, non sia al tavolo della coalizione. Certo è che non aspetteremo i tempi del Partito Democratico per effettuare le nostre scelte. E fin da questa sera, incominceremo a scrutare gli orizzonti politici con serenità per valutare il da farsi”.

Il Psi dunque con molta probabilità non farà parte della larga coalizione messa in piedi dal Partitdo Democratico, troppo presto ora capire dove si collocheranno i socialisti che è bene ricordarlo sono stati all’opposizione dell’Amministrazione di Fausto Pepe ed avevano già annunciato che ogni decisione in vista delle prossime elezioni amministrative sarebbe stata rimandata a dopo le primarie che hanno visto uscire vittorioso Raffaele Del Vecchio.

[useful_banner_manager banners=2 count=1]