style="display:block"
data-ad-client="ca-pub-1497782058550332"
data-ad-slot="6159182866"
data-ad-format="auto">



I Carabinieri della Stazione di Vitulano coadiuvati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Benevento, stamani, hanno messo in piedi una serie di controlli e verifiche per contrastare le violazioni delle norme sulla sicurezza dei lavoratori e la regolarità delle assunzioni, onde prevenire le cosiddette morti bianche e gli infortuni in genere.

Nel dettaglio, è stato ispezionato un cantiere privato e sanzionato il titolare della ditta esecutrice dei lavori, un geometra 70enne del posto, per avere impiegato due lavoratori non regolari, per non avere impiegato sistemi di accesso e di posizionamento dei lavoratori mediante funi, per avere omesso di porre in sicurezza le aperture delle piattaforme per il passaggio di operai. Le sanzioni amministrativi sono pari a 8mila euro e l’attività è stata sottoposta a sospensione.

Sempre all’interno del cantiere, è stato identificato e sanzionato un artigiano 50enne per non aver utilizzato attrezzature di lavoro in conformità ai requisiti generali di sicurezza e per non essersi munito di dpi.

[useful_banner_manager banners=2 count=1]