style="display:block"
data-ad-client="ca-pub-1497782058550332"
data-ad-slot="6159182866"
data-ad-format="auto">



Ci saranno gli studenti e le associazioni “I have a dream” rappresentata da Padre Albert Mwise, “Il Dialogo” rappresentata da Issam Bellebbardi della comunità islamica, e Musah Awudu mediatore culturale dell'associazione Caat ambiente e territorio presso il Liceo Giannone di Benevento nell’incontro sull’integrazione religiosa e culturale.

Gli incontri sono stati concordati, per dare continuità alla significativa esperienza del progetto "Finestre sul mondo" promosso dall'ong Engim, con il Ministero degli Affari Esteri, ed altri partner in 18 laboratori scolastici della città e provincia,coordinati dal Cesvob.

Il progetto promosso in tutta Italia, in 200 scuole, ha affrontato il tema dei rifugiati, in questo momento storico di grande emergenza dei flussi migranti . Migliaia di persone provenienti dai paesi dove è in atto una guerra spietata , che si aggiunge alla povertà e sfruttamento dei popoli. Il dibattito si pone come ponte interculturale per prepararci all'accoglienza: i giovani si interrogano sulla capacità di fare spazio a tanti altri giovani, coetanei , spesso anche minorenni , che dal mare giungono sino a casa nostra

[useful_banner_manager banners=2 count=1]