style="display:block"
data-ad-client="ca-pub-1497782058550332"
data-ad-slot="6159182866"
data-ad-format="auto">


Vince a l'Aquila la squadra del coach Mariano Carone con risultato finale 21 a 22. "Mi aspettavo una battaglia"aveva profetizzato il coach sannita alla vigilia di L'Aquila rugby - Benevento Rugby.

Gli atleti sanniti devono combattere per 60 minuti per aver ragione sulla prestigiosa rivale L'Aquila, squadra che mette a segno nei primi sette minuti 2 mete tutte trasformate. Sul punteggio di 14 a 0 il coach Mariano Carone effettua un cambio, in campo Tomaciello al posto di Izzo per velocizzare la sua squadra. Mossa azzeccata, in quanto i sanniti vanno in meta con Canna calcio realizzato con Pedicini .

Con il risultato di 14 a 7 ,nonostante la pressione dei sanniti gli aquilani vanno di nuovo in meta portando il risultato 21 a 7 . I Sanniti continuano a lottare senza perdere fiducia e accorciano la distanza con una meta di D'Alessio il calcio viene trasformato da Pedicini .Sul punteggio di 21 a 14 escono per infortunio Torrillo e D'Alessio sostituiti dall'ottimo Palumbo e Mignone.

Accorcia ancora la distanza con un calcio piazzato Pedicini portando il risultato 21 a 17. La svolta della partita a tre minuti dalla fine con una azione corale gli atleti sanniti portano in meta l'impeccabile capitano Zollo . La partita finisce con la vincita dei sanniti 21 a 22 scavalcando gli aquilani al quarto posto. La formazione sannita : Mercurio, Pepe, Rossi, D'Alessio, Calicchio, Pedicini, Izzo, Zollo, Torrillo, Fallarino, Siciliano, Cama, D'Addio, Caruso, Asfaldo, Palumbo, Tomaciello, ,Mignone.

[useful_banner_manager banners=1 count=1]