style="display:block"
data-ad-client="ca-pub-1497782058550332"
data-ad-slot="6159182866"
data-ad-format="auto">


Sono più di 40 gli interventi che da questa notte stanno fronteggiando i caschi rossi del capoluogo sannita. Molti i danni provocati dalle forti raffiche di vento che si stanno registrando dalla notte scorsa a Benevento e nei paesi limitrofi .

Le richieste giunte al Comando Provinciale dei Vigili del Duomo di Benevento hanno riguardato maggiormente alberi caduti, pali pericolanti, guaine di coibentazione di copertura divelte e cartelloni pubblicitari pericolanti..
Tra gli interventi da segnalare in città c'è quello in piazza Duomo, dove i pompieri hanno dovuto mettere in sicurezza attraverso l'utilizzo di una gru i cartelloni pubblicitari.

Nella zona di Santa Maria degli Angeli, nei pressi della chiesa, un palo dell'illuminazione pubblica è caduto per strada. Fortunatamente in quel momento non transitava nessuna autovettura.

Al Rione Ferrovia i condomini di una palazzina sono invece rimasti bloccati all'interno del cortile perchè alcuni alberi completamente sradicati da terreno ostruivano il passaggio.
Nel Sannio maggiormente colpiti dai forti venti si segnala Torrecuso. Tra le diverse operazioni quella che ha richiesto più tempo è stata la rimozione di un albero secolare precipitato su un'abitazione. Gli abitanti sono dovuti ricorrere all'aiuto dei caschi rossi perchè completamente isolati.

Al momento sono in attesa di essere espletate ancora 10 richieste a cui sarà dato seguito nel corso della giornata. Per fortuna non si segnalano danni a persone.

Secondo la Protezione Civile, che ieri 9 febbraio ha diramato l'ultimo bollettino meteo, l'allerta nel Sannio dovrebbe durare sino alle 20.00 di questa sera. Nel frattempo le autorità competenti invitano la popolazione a limitare i propri spostamenti se non necessari, a camminare lontano dai balconi ed evitare viali alberati.

[useful_banner_manager banners=1 count=1]