La Polizia di Giugliano ha rintracciato ed arrestato Salvatore Aceto, il pregiudicato beneventano residente a Napoli, che era destinatario di un Ordine di Esecuzione di un provvedimento definitivo di pena emesso il 22 novembre 2013 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. Il 59enne doveva espiare 24 anni di reclusione con le pene accessorie dell’interdizione legale, l’interdizione dai pubblici uffici perpetua ed altresì condannato alla misura di sicurezza della libertà vigilata di 3 anni da espiare a fine pena.

Secondo gli investigatori Aceto è da ritenere vicino alla famiglia Nuvoletta. Infatti risulta imputato per la partecipazione al sequestro avvenuto nel 1980 di Gianluca Grimaldi, figlio di un noto armatore liberato dopo 9 mesi, per cui era stato condannato a 18 anni di reclusione. L’uomo risulta avere numerosi precedenti di polizia anche sotto falso nome per aver condotto traffici illeciti in Germania. Inoltre era sottoposto alla sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza.