I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento hanno rinvenuto oltre un chilo di droga, due pistole con relativo munizionamento, il tutto nascosto all’interno di uno scatolo di polistirolo interrato in un giardino di pertinenza comune di alcuni stabili di via Alfonso Ferrara a rione Libertà. I militari, a seguito di accertamenti, hanno dissotterrato lo scatolo che conteneva 10 involucri di cellophane con un kg di marijuana, 11 tocchetti di hashish di circa 100 grammi confezionati in involucri di plastica il tutto pronto per essere immesso sulla piazza di spaccio beneventana; una pistola semiautomatica di fabbricazione tedesca “Dreyse” con relativo munizionamento di 6 proiettili calibro 7,65 mm; una pistola a tamburo “Smith & Wesson”, di fabbricazione americana, con 6 proiettili calibro 32 mm inseriti nel tamburo; 6 proiettili di vario calibro, un bilancino elettronico di precisione. Inoltre le pistole si sono presentate efficienti, oleate a dovere ed in buono stato d’uso.
Sono state impegnative le operazioni per il recupero dello scatolo, infatti, il contenitore era seppellito sotto un favo di vespe selvatiche, per cui i Carabinieri hanno dovuto usare accortezza per rimuovere l’alveare e non fare imbizzarrire gli insetti. Sono tuttora in corso accertamenti e verifiche finalizzati all’individuazione dei responsabili della detenzione della droga e dell’armamento. Le pistole sono state affidate ai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Benevento per gli accertamenti balistici e dattiloscopici di competenza.