Dal 25 settembre prossimo le sale espositive del Museo ARCOS di Benevento ospiteranno la mostra ‘Dentro e fuori la pelle’ promossa dalla Provincia di Benevento, in collaborazione con la Camera di Commercio, il Museo ARCOS di Benevento e sponsor privati del Sannio. La mostra propone alcuni degli artisti di maggiore prestigio operanti nel territorio campano, artisti che sono delle eccellenze nel campo della ricerca contemporanea. Ad ospitare le loro opere è uno dei musei di arte contemporanea di più ampio rilievo nel Meridione. Il titolo della mostra ‘Dentro e fuori la pelle’ nasce in correlazione con il 53° Congresso Nazionale dei dermatologi ospedalieri che si terrà a Benevento, dal 25 al 27 settembre. In relazione al convegno scientifico si è pensato di utilizzare la pelle come metafora di superficie e di involucro, di separazione tra esterno e interno. Gli artisti hanno realizzato o selezionato lavori che in qualche modo sono site e topic specific, relazionandosi quindi alle caratteristiche architettoniche di un luogo suggestivo come il Museo beneventano e riferendosi al tema in maniera più o meno esplicita, pur mantenendo sempre un legame con l’io pelle, senza trascurare il rapporto con una città che di per sé evoca miti e magie. La conferenza stampa con preview della mostra per i giornalisti si terrà martedì 23 settembre alle 11 nelle sale dell'Arcos. Interverranno il commissario straordinario della Provincia di Benevento Aniello Cimitile, il presidente della Camera di Commercio Antonio Campese, i curatori e gli artisti. La mostra è a cura di Enzo Battarra e Ferdinando Creta con gli artisti Antonio Biasiucci, Sergio Fermariello, Nino Longobardi, Perino&Vele ed Ernesto Tatafiore.