Finito il lavoro della giuria per la prima edizione di Fermenti, contest voluto dall’assessorato alla Cultura del Comune di Benevento. La giuria composta da Ernesto Razzano (presidente), Alessandro “Finaz” Finazzo (Bandabardò) e Leziero Rescigno (La Crus, Amor Fou), ha valutato i demo pervenuti, trovando un buon livello e una certa professionalità nella maggior parte dei brani arrivati. I musicisti in gara hanno dato un quadro sulla reale scena musicale esistente in città, con progetti che spaziano dal rock, al cantautorato, all’elettronica, al pop, fino al metal, a conferma che l’intuizione di “Fermenti”, cioè la creazione di un’etichetta del Comune di Benevento, è stata giusta e ha colto il reale fermento di questi anni in città a livello musicale. La giuria, pur valutando il buon livello generale dei partecipanti ha deciso un “podio” con al terzo posto “La dodicesima notte”, secondi classificati “Venaviola”, primi classificati ex aequo “Rei Momo” e “La Rua Catalana”. Proprio questi ultimi si sono esibiti nel corso della premiazione di “Fermenti”, tenutasi questa sera, presso Palazzo Paolo V.