Dopo le attività di perquisizione domiciliari di martedì scorso che hanno consentito il deferimento in stato di libertà di un 27enne di Montesarchio trovato in possesso di proiettili e droga, anche stamane, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, supportati dai colleghi del Nucleo Carabinieri Cinofili di Napoli alla guida di Rex, un pastore tedesco, hanno effettuato diverse perquisizioni presso abitazioni di pregiudicati del posto. Al termine delle operazioni, a finire nella rete degli operanti è stato un 28enne già detenuto ai arresti domiciliari. Il giovane, infatti, è stato trovato in possesso di 2 panetti di hashish, per un totale di 200 grammi, riportanti la scritta ed il logo Maserati (identico a quello della casa automobilistica), occultati fra gli indumenti intimi. Inoltre, all’interno degli arredi della camera da letto, è stata trovata una custodia, tipo valigetta, contenente una pistola semiautomatica calibro 9mm, a salve, priva del tappo rosso ed il relativo caricatore, completo di 3 cartucce, inesplose, a salve; una bomboletta spry per la pulizia dell’arma ed uno scovolino per la pulizia della canna. Il tutto, è stato sequestrato e l’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Benevento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria a cui dovrà rispondere dei reati di detenzione di droga con finalità di spaccio (ex art. 73 D.P.R. 309/90 come modificato dalla l. 46/05 ) e di possesso illegale di armi alterate (ex L. 110/75).