Mentre tutti i Bilanci stentano a chiudere, il Bilancio di Previsione 2014 del comune di Guardia Sanframondi riesce ad impegnare un avanzo di 150mila euro. L’importo rappresenta economie che nel corso degli anni, il Comune guardiese ha effettuato e che non possono essere spese per cose ordinarie o correnti, ma solo per spese di investimenti. E’ una notizia originale ed unica al giorno d’oggi, quando gli unici investimenti sono possibili solo con i fondi della Comunità Europea e solo sulla base di bandi che spesso non sono adattabili alle esigenze della Comunità. E’ proprio questa cifra che è stata destinata nel corso del Consiglio Comunale a tre interventi urgenti ed essenziali. Il taglio medio di ciascuno è di 50mila euro e fanno riferimento ad alcune opere specifiche come l’ampliamento puntiforme della Pubblica illuminazione sulle strade di nuova edificazione ed in presenza di fabbricati; l’opera riguarda numerose strade e viene incontro ad effettive esigenze dei cittadini costretti al buio per anni; la sistemazione della viabilità rurale lungo le seguenti strade: Via Michele Alfonso-Forma, Via Cavarena, Via Fornacelle, via Acquarella, Via Zeppa di Ferro,Via Maresca, Via Galano,Via Calvese1,Via Sapenzie, Via Tratturo, Via Colle d’Aia, Via Chiusa e prolungamento Parallela; ovviamente sono strade che verranno interessate da un intenso traffico nella prossima vendemmia; la viabilità lungo via Zeppa di Ferro che attualmente è densamente abitata e gravemente ammalorata e, in modo particolare, l’ampliamento del parcheggio a sud del Santuario dell’Assunta.