Il consigliere comunale a Palazzo Mosti, Marcello Palladino, dopo la segnalazione dei giorni scorsi, relativa all'assenza di manutenzione della linea ferroviaria Bn - Cb, comunica che ieri (31/7/14) è stato contattato da un Dirigente della RFI s.p.a. e da un tecnico dell'azienda, con i quali ha effettuato un sopralluogo congiunto lungo la detta tratta ferroviaria.
Sono state raggiunte le contrade Pezzapiana, Piano Borea, Spezzacatena, S. Francesco - Acquafredda. E' stata segnalata anche la situazione di c.da Cese, zona ex casello ferroviario.
I tecnici Rfi s.p.a., hanno dichiarato che a breve, inizierà il lavoro di manutenzione della linea ferroviaria e, almeno nei punti più critici, verranno eseguite opere di pulizia e taglio della vegetazione infestante oltre che lavori di regimentazione delle acque.
Il consigliere Marcello Palladino, ha espresso soddisfazione per il celere intervento di RFI s.p.a. ma evidenzia anche il problema delle linee ferroviarie sospese, chiuse o soppresse che costituiscono un pericolo per le vicine abitazioni (incendi, insetti, ratti, vegetazione infestante, etc...)
Il consigliere Palladino ha aggiunto che nelle prossime ore contatterà il Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e Trasporti, on. Umberto Del Basso De Caro, già comunque informato, proprio per evidenziare tale problematica e cercare una soluzione nell'interesse della collettività.
Tali linee abbandonate ed ormai in disuso, ricettacolo tra l'altro di rifiuti, potrebbero essere utilizzate per scopi turistici almeno in parte, per realizzare viabilità alternative o piste ciclo - pedonali.
A tal proposito, il consigliere comunale, ricorda il proprio intervento presso la Provincia di Benevento per sollecitare l'apertura e la pulizia della pista ciclopedonale di via Valfortore - Acquafredda a tutt'oggi chiusa.