Cinque giorni la durata del Festival, con eventi e proiezioni a partire anche dal pomeriggio; quattro i paesi che hanno ospitato il Festival; nove i giurati, tutti di alto profilo, per le tre sezioni a concorso. A presiedere la sezione Angoli del mondo è stato Ettore de Lorenzo, insieme ad Aldo Coluciello e Diego Nunziata. La giuria della sezione Piccoli protagonisti è stata formata invece da Giuseppe D’Antonio (presidente), Boris Sollazzo e Valerio Vestoso mentre Tonino de Pace ha ricoperto il ruolo di presidente di giuria della sezione Cortissimi, insieme a Leandro Pisano e Chiara Rigione. Dieci direttori artistici per la presentazione del Coordinamento dei Festival Cinematografici della Campania a raccontare i propri eventi; quattro cortometraggi prodotti nell’ambito dei CFF Lab; trentadue opere in concorso provenienti da più di 10 nazioni in tutto il mondo; due documentari in anteprima regionale e nazionale; tre fuori concorso; un cortometraggio pensato e girato a giorno; una location nuova, più capiente e gremita di persone nella due serate di proiezioni a San Giorgio la Molara. Ma anche economia, perché il Festival va considerato, dalle istituzioni e dagli sponsor, come un’impresa di sviluppo del territorio: tutte le strutture ricettive piene, materiale informativo stampato in loco, così come il service luci, proiettore, audio e video noleggiati e il materiale acquistato per gli allestimenti. Questi i numeri della sesta edizione del CineFortFestival 2014, in sintonia con il tema scelto per quest’anno: crescere. "Tutto ciòè stato possibile grazie al lavoro di tanti professionisti. Penso alla direzione e alla segreteria artistica, all’allestimento del PalaCineFort, a chi l’ha progettato e ai ragazzi che l’hanno realizzato, alla grafica, alle fotografie, a chi ha realizzato i premi, alle traduzioni, all’ufficio stampa, ai coordinatori e ai responsabili dei CFF Lab: tanti professionisti, ognuno nel proprio settore, che hanno prestato la propria opera in maniera del tutto volontaria e gratuita, solo per passione, amicizia e legame per il proprio territorio” – ha sottolineato Leandra Modola, direttore artistico del CFF. Successo anche per l’Azienda agrituristica per la quale la struttura del CFF Lab ha pensato, girato e prodotto uno spot, trasmesso durante le serate del Festival: un trampolino di lancio per future collaborazioni con altre aziende radicate nel territorio. I vincitori delle tre sezioni a concorso sono stati per la sezione Angoli del Mondo Not Anymore: ‘A Story of Revolution’, di Matthew VanDyke, prodotto da M.VanDyke, USA, 2013, Documentario, 15'; per la sezione Piccoli Protagonisti ‘ReCuiem’, di Valentina Carnelutti, prodotto da Fiore Leone, Italia, 2013, Fiction, 20'; per la sezione Cortissimi "Madame" di Nyima Cartier, prodotto da N. Cartier, Francia, 2013, Fiction, 4'. La giuria popolare invece, è stata composta da Maria Vicario, Mariateresa Sordillo, Antonio Zenca, Anna Fazzini, Davide Ahmadi ha decretato vincitore, tra le tre sezioni, Margerita, di Alessandro Grande, della sezione Angoli del Mondo.






news-eventi-novita

Ormai è tempo di cambiare……

Non buttare i tuoi soldi!

La tua azienda con pagina personale (descrizione, gallery, contatti, mappa) e un banner a rotazione su notiziesannio.it a partire da 2 euro (due euro) l’anno. Non perdere l’occasione che ti viene offerta, iscriviti subito all’Ass. Cultura Facile e potrai usufruire di tantissimi vantaggi pensati per far crescere la tua azienda.

ADERISCI SUBITO
Ricorda, notizie sannio il portale di Benevento e dei comuni sanniti