Un 29enne orignario della provincia di Benevento, Francesco Villacci, è morto ieri a Mirano, nel trevigiano, a seguito di un tremendo incidente stradale che è costato la vita anche al suo collega di lavoro, Mauro Camerotto di Varago di Maserada.
Il 29enne sannita, che viveva da tempo in provincia di Treviso, a Borgo di Piave, è stato travolto da un tir in corsa, lungo il Passante autostradale di Mestre, mentre si trovava all'interno di un furgone Ducato assieme a due colleghi, per lavori di pulizia del ciglio stradale. Secondo i quotidiani online trevigiani, un 44enne di Milano che guidava il suo camion, per cause in corso di accertamento ha centrato il Ducato schiacciandolo sulla parete autostradale. Per Villacci e Camerotto non c'è stato niente da fare mentre, il terzo operaio che era all'interno del Ducato, è riuscito a salvarsi anche se è ricoverato in ospedale. A chiamare i soccorsi è stato proprio il camionista milanese. Tragica fatalità per il sannita ed il suo collega: Villacci infatti, era sul posto per il cambio turno e non si sarebbe dovuto trovare lì. Da tempo viveva nel trevigiano, si era trasferito per poi sposarsi ed avere un figlio.