Campania fanalino di coda, Benevento se la cava per quanto riguarda le pensioni di invalidità. E' quanto emerge dallo studio pubblicato dal quotidiano economico 'Il Sole 24 Ore' sull'ammontare complessivo delle pensioni italiane. A due anni dalla tanto discussa riforma Fornero, il vigore dal gennaio 2012, le città campane risultano essere tra le ultime del Paese, mentre i lavoratori in riposo più fortunati risultano essere quelli delle città del Piemonte. Benevento compare nella classifica riguardante le pensioni di invalidità: la provincia sannita risulta essere la settima in Italia alle spalle delle sarde Oristano e Nuovo (422 e 406 euro), poi Lecce, Reggio Calabria, Messina, Cosenza e Pescara. Per quanto riguarda le altre campane, Napoli occupa il 17esimo posto, seguita da Avellino (21esimo), Salerno (41esimo) e Caserta (58esimo).