L’Aglianico e la Falanghina di Sant’Agata dei Goti per Bill De Blasio. Una tiratura limitata di 100 bottiglie per celebrare l’elezione di De Blasio a sindaco della più importante città statunitense. L’omaggio viene dalla famiglia Mustilli, viticoltori di Sant’Agata dal ‘700 che ha voluto dedicare al Primo cittadino di New York un’etichetta speciale disegnata dal celebre illustratore inglese David Atkinson illustratore della Regina Elisabetta e firma nota nel mondo del vino. L’etichetta rappresenta il centro storico di Sant’Agata che evolve dentro Mulberry Street, Little Italy, negli anni Venti. “Da cinque generazioni, la nostra famiglia produce vini a Sant’Agata dei Goti e celebrare con un nostro vino De Blasio, Primo Cittadino di New York, è stato un pensiero immediato. Gli abbiamo dedicato un’etichetta che suggella il ricordo del percorso che fecero i suoi antenati quando lasciarono questo piccolo paese del Sud Italia per emigrare negli Stati Uniti” – ha spiegato Paola Mustilli che insieme alla sorella Anna Chiara guida la storica azienda familiare. Le prime due magnum furono inviate a New York all’indomani dell’insediamento di De Blasio che ora, nel suo viaggio in Campania, ha voluto recarsi in Sant’Agata dei Goti per riallacciare i fili della memoria e ringraziare la famiglia Mustilli di persona. Anche durante il pranzo che si è tenuto nella casa privata del sindaco Carmine Valentino, organizzato da Le Blanc Ricevimenti con lo chef santagatese Federico Petti, sono stati bevuti vini di Mustilli. Inoltre, a fine pranzo il Mayor di NY e la famiglia hanno lasciato una dedica sui menù e De Blasio ha scritto ‘Sindaco Carmine, grazie per tutto!’