Nell’ambito del dispositivo di controllo economico del territorio posto in essere da parte del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento, nel pomeriggio di giovedì, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria, nel corso di controlli presso il casello autostradale di Benevento, hanno sequestrato 150 pacchetti di sigarette di contrabbando (Jin Ling, Yesmoke, Marlboro, American Legend, Classic, Minsk), pari a 3 Kg, denunciando, nella flagranza del reato di contrabbando, un uomo ed una donna di Benevento, che le trasportavano in un’auto proveniente dal Napoletano. Si può stimare che l’intero quantitativo, immesso sul mercato clandestino, avrebbe fruttato circa 450 euro. Con quest’ultima operazione, dall’inizio dell’anno, sono stati già sottoposti a sequestro circa 60 kg di sigarette di contrabbando con la denuncia di una ventina di contrabbandieri, a testimonianza dell’incessante impegno delle Fiamme Gialle a tutela della salute pubblica e dell’economia legale ed al contrasto al fenomeno illecito del contrabbando che in questo momento di stagnante crisi economica ha ripreso vigore.