Un cinghiale è stato liberato dagli uomini del Comando Stazione Forestale di San Giorgio del Sannio, dopo essere rimasto intrappolato tra i lacci metallici posizionati in località Monterocchetta (S. Nicola Manfredi) all’interno della vegetazione.
L’animale è stato tratto in salvo con non poca difficoltà dal personale intervenuto ed il materiale illecito adoperato per la cattura è stato sottoposto a sequestro. L'uso di trappole, reti, tagliole, lacci e similari è, infatti, vietato dalla legge in materia di protezione della fauna selvatica.
Il Corpo Forestale dello Stato ricorda ai cittadini che per ogni emergenza ambientale è attivo il numero verde di pronto intervento 1515.