Continuano i servizi antidroga disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento per contrastare lo spaccio ed il consumo delle sostanze stupefacenti tra i giovani.
Infatti, a cadere nella rete tesa dai militari sono stati tre giovani, tra cui un minorenne, tutti provenienti da un paese della vicina provincia irpina.
I tre ragazzi sono stati sorpresi, intorno alle ore 22,30 di ieri sera, da una pattuglia di Carabinieri in borghese del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento e da una pattuglia della Stazione Carabinieri di Paduli, impegnate nello svolgimento del servizio antidroga nel capoluogo, in località San Vito nei pressi del centro commerciale “Leclerc”, dove erano giunti a bordo dell’autovettura.
Dopo avere fermato i ragazzi, i Carabinieri, a seguito di perquisizione, hanno rinvenuto, nascosto nell’intercapedine tra il sedile posteriore destro e lo sportello della vettura, un involucro in cellophane contenente gr. 25 circa di marijuana.
Successivamente i tre giovani sono stati accompagnati presso la Caserma del Comando Provinciale dell’Arma per lo svolgersi degli accertamenti di circostanza a seguito dei quali, i Carabinieri, hanno verificato che uno di essi risultava interessato da vari pregiudizi di natura penale, nulla riscontrando a carico dei rimanenti due.
La droga rinvenuta è stata poi sequestrata per le conseguenti analisi di laboratorio mentre per tutti e tre i giovani è scattata la segnalazione all’Autorità Giudiziaria Ordinaria e Minorile.