Rubano Cassonetti dei rifiuti
Nella mattinata appena trascorsa i carabinieri stazione di Cautano, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato a prevenire e reprimere reati predatori, in particolare furti e rapine, intervenivano in località bivio per il Taburno, ove provvedevano a bloccare e controllare un autocarro sul quale erano stati caricati n. 4 cassonetti metallici per la raccolta dei rifiuti solidi urbani: gli occupanti, due 25enni di Montesarchio – di cui uno pregiudicato, titolare di una ditta di raccolta di materiale ferroso ed uno operaio, nonché un 44enne del posto, esibivano, all’alt, le autorizzazioni alla raccolta di rifiuti ferrosi.
Ciononostante venivano condotti in caserma, perquisiti (così come il mezzo), con esito negativo e sottoposti agli accertamenti del caso: si appurava che nessuno, in seno all’amministrazione comunale (di Tocco Caudio) aveva autorizzato lo smaltimento dei predetti cassonetti e che, pertanto, gli stessi erano oggetto di furto.
Furto aggravato in concorso: questo il reato di cui saranno chiamati a rispondere e per il quale sono stati deferiti in stato di libertà all’A.G. beneventana.