Oasi WWF
Due denunce a piede libero ed un foglio di via obbligatorio per l’esercizio dell’attività venatoria in una zona interdetta. Questo l'esito di un'operazione di controllo sul territorio del Corpo di Polizia provinciale di Benevento disposta dal Comandante Gabriella Mongillo. Su segnalazione dei Carabinieri della Tenenza di Cerreto Sannita, una pattuglia della Polizia provinciale ha effettuato una perlustrazione nell'area dell'Oasi del WWF di Campolattaro, ai confini della diga sul Tammaro, dove erano stati segnalati tre individui intenti a cacciare in quella fetta di territorio dove vige il divieto. Al termine della perlustrazione, gli uomini della Polizia Provinciale hanno individuato all'interno dell'Oasi due persone di tre armate di fucile da caccia. Accertata l’identità, tutti sono risultati provenienti da un Comune del napoletano. Per le persone armate è scattata la denuncia a piede libero all'Autorità Giudiziaria con il sequestro delle armi. Per il terzo, disarmato, la pattuglia ha provveduto all'accompagnamento presso la Caserma dei Carabinieri di Pontelandolfo: qui i militi dell'Arma, constatato che si trattava di un pregiudicato per reati specifici, ha emesso il foglio di via obbligatorio.