Castelpagano
Presso il Comune di Castelpagano è stato approvato il contratto collettivo decentrato integrativo per i lavoratori valevole per l’anno 2013. Presenti per la parte pubblica il segretario comunale Maria Grazia Di Nunzio e il responsabile U.T.C. Raffaele De Leucio; per la parte sindacale Fioravante Bosco della Uil Fpl e Antonio Colacrai della Rsu Uil Fpl, oltre ai rappresentanti di FP CGIL e CISL FP. Le risorse decentrate per l’anno 2013, pari a 38.463,62 euro, sono state ripartite tra indennità di comparto (5.261,29 euro); progressioni economiche orizzontali (16.535 euro); indennità di rischio e disagio (2.180 euro); indennità maneggio valori (500 euro); indennità turnazione (502 euro); indennità per lo svolgimento di compiti di particolare responsabilità (10mila euro); indennità di reperibilità (1.700 euro); produttività (1.730,33 euro); progressione economica orizzontale giuridica (55 euro). La riunione per la ripartizione delle risorse decentrate per l’anno 2014 si terrà entro gennaio 2014. Il segretario generale della UIL di Benevento, Fioravante Bosco, a margine della riunione, ha osservato che “E’ stato sottoscritto un buon accordo che migliora i servizi resi ai cittadini e remunera la professionalità dei lavoratori, anche se la scarsità delle risorse economiche è ormai cronica. Ringrazio la segretaria comunale Di Nunzio ed il responsabile UTC De Leucio per aver aderito alle richieste del sindacato al fine di agevolare la chiusura della contrattazione”.